La scelta del tema WordPress, grafica e funzionalità del tuo sito web o blog

La scelta del tema di WordPress, che gestirà la grafica e le funzionalità, è la prima fase per la creazione del tuo sito web o del tuo blog.

La scelta del tema WordPress è l’aspetto di partenza nella progettazione del tuo blog o del tuo sito internet.
Il tema che gestirà la grafica, l’impaginazione e le funzionalità principali del tuo sito deve dare al visitatore, in modo immediato e su qualsiasi dispositivo, una serie di informazioni fondamentali.
Deve dare al tuo progetto una cornice grafica personalizzabile e funzionalità specifiche in base al tuo business/obiettivo. Io in genere preferisco scegliere temi semplici, senza eccessive funzionalità, in questo modo non si rischia di rendere lento e pesante il sito web. Qualora poi, nella costruzione del sito o nella crescita del tuo business, avessi bisogno di potenziare determinati aspetti, potrai implementare le funzionalità con dei plugin scelti all’occorrenza, oppure ricercando un nuovo tema che soddisfi le tue nuove esigenze. 

Ci sono alcune informazioni fondamentali che, dal mio punto di vista ed esperienza, devono essere visualizzate dal tema che sceglierai, e devono comparire su qualsiasi dispositivo con cui apri il tuo sito (che sia smartphone, tablet, notebook, desktop). Deve esserci, chiaramente, la possibilità di caricare il logo della tua azienda ed un sottotitolo; il menù dovrebbe comparire a fianco del logo, se possibile, e non sotto, in questo modo ci sarà più spazio per mostrare il contenuto della tua pagina o altre informazioni al visitatore.
Se ritieni importante che il tuo visitatore debba visualizzare in modo veloce e chiaro la tua email ed il tuo numero di telefono, dovrai allora pensare anche di scegliere un tema che ti dia la possibilità di inserire in testa al tuo sito una striscia in cui riportare il tuo numero di telefono e la tua email, ricordandoti di renderle cliccabili, in questo modo il tuo visitatore potrà contattarti in modo semplice ed immediato. Per realizzare questo devi fare in modo che il tuo numero venga precaricato sul dialer dello smartphone e potrà chiamarti subito, senza dover memorizzare o fare copia/incolla del tuo numero di telefono. Stessa cosa per la email, devi far in modo che si apra in automatico il client di posta già con il tuo indirizzo email, così da dover solo scrivere il messaggio e cliccare invio. In questo modo renderai le cose più agevoli al navigatore del tuo sito internet o del tuo blog. Realizzare questo è estremamente semplice, basta linkare il numero e la e-mail rispettivamente, ad esempio, con “tel:3294148944” e “mailto:info@nicolacasalini.it”.
Fatto questo, inseriti quindi numero di telefono ed e-mail, ti rimarrà dello spazio non utilizzato su questa riga, che potresti ,ad esempio, riempire con i link social. Inserirai quindi sulla parte sinistra il tuo numero di telefono e la tua email, mentre sulla parte destra le icone che ti indirizzano ai social network.

Header Nicola Casalini con barra superiore icone social
Questo è un esempio, nel quale ho inserito la barra superiore con numero di telefono, indirizzo e-mail ed i link ai social network. Puoi anche vedere il menu sulla destra del logo anziché sotto, ricavando così spazio per altri contenuti.

Nella scelta del tema ricordati anche di verificare che sia responsive, cioè che si adatti ad ogni dispositivo, e che tu possa anche scegliere quali informazioni far visualizzare sui rispettivi device (che siano smartphone, tablet, notebook, desktop, smart TV) ed in quale ordine. Questo perché, per esempio, nel display dello smartphone, essendo piccolo, non ci potrà stare tutto ciò che si visualizza sullo schermo del notebook, quindi bisognerà selezionare le informazioni che si ritengono più importanti da far vedere sul cellulare. Anche perché si rischierebbe di avere un sito difficilmente navigabile, perdendo così visite e posizioni nei risultati della ricerca su google, questo perché il motore di ricerca google è in grado di capire se il sito web è ben fruibile sui vari dispositivi e questo ne migliorerà il posizionamento. Quindi ti raccomando, il tuo sito web o il tuo blog deve essere semplice ma accattivante, chiaro e leggero ma efficace! Ricorda che al primo posto deve esserci la velocità di visualizzazione delle tue pagine o dei tuoi articoli e i contenuti devono essere di qualità e scritti bene. 

Responsive Nicola Casalini
Questa è una foto esemplificativa del comportamento del mio sito internet su differenti dispositivi.

Altra caratteristica fondamentale, deve esserci la possibilità di caricare a fondo pagina dei widget che potrai personalizzare, per esempio potresti fare visualizzare su 4 colonne informazioni importanti come i riferimenti della tua azienda, l’ultimo post che hai scritto, i menù sulla gestione della privacy e dei cookie, la tua pagina facebook. 

Footer con 4 widget Nicola Casalini
Nell’immagine sopra puoi vedere le 4 colonne personalizzate con ad esempio i miei dati, il calendario dei post, il menù delle informative e gli articoli recenti, mentre sotto trovi il copyright.

Infine dovrebbe dare la possibilità, nella parte detta footer , cioè ai piedi del sito web, di inserire i diritti di copyright ed i dati della propria azienda o attività, quindi nome, indirizzo, codice fiscale e partita iva, che ricordo è obbligatorio inserirli, se ne sei in possesso. Alcuni temi gratuiti, talvolta, non danno la possibilità di modificare questa parte del tema, se non optando per la versione a pagamento, ed inseriscono il nome del tema scelto per pubblicità, ma siccome si possono ottenere risultati professionali anche con le versioni gratuite perché non utilizzarle!

Ecco queste caratteristiche dovrebbero essere quelle fondamentali. 

Se poi hai esigenze specifiche puoi aggiungere barre verticali laterali, a destra o sinistra, con all’interno dei widget. I widget disponibili sono dei più vari, ma principalmente puoi inserire un calendario, gli ultimi articoli del blog, menù personalizzati, casella di ricerca, testo, codice html personalizzabile… come nell’immagine seguente. 

Barra laterale a destra Nicola Casalini
Esempio di barra laterale sulla parte destra della pagina, con la possibilità di visualizzare gli articoli recenti, i post sul calendario ed una casella di ricerca nel sito internet.

Una volta scelto e configurato il tema di tuo piacimento sarà il marchio che ti seguirà su tutte le pagine del tuo sito internet e gli articoli del tuo blog. Se però su determinate pagine o articoli avessi esigenze di visualizzazione differenti, potrai applicarle solo su quella specifica pagina o articolo del tuo blog. Quindi, se per esempio, in una pagina particolare non vuoi far comparire la barra laterale, potrai disattivarla in modo esclusivo.

Nella versione attuale di WordPress troverai già installato il tema di default che si chiama Twenty Twenty, dall’ aspetto molto semplice ed essenziale, ma moderno e funzionale. E’ realizzato dal team di wordpress, segno quindi di massima affidabilità, per l’anno 2020. 

Però per iniziare, e dare un tocco in più alle tue pagine web o agli articoli del tuo blog, ti suggerisco un tema che ho testato e funziona bene. E’ completo di tutte le funzioni necessarie, poi realizzerò un articolo specifico, in cui ti presenterò alcuni temi che ho selezionato in base alle loro caratteristiche. 
Il tema che consiglio sul tuo blog o sito internet si chiama Bellini. Devi cercarlo accedendo alla sezione “Aspetto” del pannello di controllo del tuo sito WordPress, clicchi su “Aggiungi nuovo” e successivamente nella casella di ricerca digiti Bellini e lo installi. 

In questo modo, nella sezione Aspetto del pannello di controllo del tuo sito web, troverai la possibilità di personalizzarlo secondo le tue esigenze e cominciare a dare un tocco unico al tuo spazio internet.

Ti auguro buon lavoro, ti aspetto al mio prossimo articolo e ti ricordo che puoi contattarmi per qualsiasi informazione. 

Inizia la chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, sono Nicola,
posso aiutarti?